Come fare la Caponata di Melanzane

Come fare la Caponata di Melanzane

Ingredienti

  • Melanzane 1 kg
  • Sedano i gambi 600 g
  • Cipolle 250 g
  • Olive nere in salamoia snocciolate 200 g
  • Capperi dissalati 50 g
  • Pinoli 60 g
  • Pomodori da sugo 500 g
  • Zucchero 50 g
  • Aceto di vino bianco 50 g
  • Basilico 0,5 g
  • Olio extravergine di oliva 25 g, di cui per il sedano 10 g e per le cipolle 15 g
  • Sale grosso 30 g
  • Olio di semi per friggere le melanzane 300 g

Preparazione

Per preparare la caponata cominciate lavando le melanzane e privandole delle due estremità. Quindi tagliatele a cubetti di circa 1,5 cm per lato, tagliandole prima in senso verticale e poi in orizzontale. Su un vassoio sistemate uno scolapasta e versatevi i cubetti di melanzana poi cospargete con sale grosso e adagiate sulla superficie un peso, come per esempio delle sfere di ceramica riposte in un recipiente, e lasciate così per un’ora. Questa operazione è necessaria per far fuoriuscire l’acqua di vegetazione delle melanzane e farle perdere un po’ di amaro.

Intanto, dopo aver lavato i gambi di sedano, trasferiteli su un tagliere e tagliateli a tocchetti di circa 1 centimetro dopodiché versateli in una pentola con acqua bollente e salata e, dopo 3 – 4 minuti di cottura, scolateli e lasciateli asciugare su un canovaccio pulito.

Mondate le cipolle e poi affettatele a fette finissime tutte di eguale spessore: in questo modo cuoceranno in modo uniforme. Lasciatele appassire a fiamma bassissima in una padella capiente insieme a 15 grammi di olio extravergine d’oliva.

Dopo una decina di minuti le cipolle saranno ammorbidite e potrete aggiungere i capperi dissalati, le olive nere snocciolate ed i pinoli. Lasciate sfrigolare a fiamma vivace per una decina di minuti.

Nel frattempo lavate i pomodori e tagliateli a cubetti di circa 1 cm, aggiungeteli nel tegame con le cipolle e gli altri ingredienti e cuocete per ancora una ventina di minuti a fuoco dolce.

In un’altra padella lasciate riscaldare 10 grammi di olio extravergine d’oliva e versate i dadini di sedano sbollentati lasciandoli soffriggere per un paio di minuti; teneteli da parte.

Dopo circa un’ora le melanzane avranno perso parte della loro acqua amara, quindi portate la scolapasta sotto l’acqua e sciacquate brevemente i cubetti in modo che perdano parte del sale e trasferiteli su un vassoio rivestito con un canovaccio ben pulito e asciugate per bene i cubetti di melanzane. Friggeteli in una padella con abbondante olio di semi bollente e dopo pochi minuti di cottura scolateli e versateli nel tegame di cottura dove avete cotto inizialmente le cipolle ed il resto degli ingredienti.

Aggiungete anche i cubetti di sedano scottati in padella e mescolate qualche istante, dopodiché aggiungete lo zucchero e poi l’aceto di vino bianco. Lasciate sfumare l’odore intenso dell’aceto, poi spegnete la fiamma e aggiungete qualche fogliolina di basilico spezzettata a mano. Mescolate il tutto lasciando raffreddare per bene. La vostra caponata è pronta, non vi resta che gustarla!

Chatta
1
Serve aiuto?
Ciao. Possiamo aiutarti?